Mi si inceppa la voce

Mi si inceppa la voce
si inceppa e forse è un ceppo,
sono legno che cade, e forse
è un cappio, ma se ho i capelli
lunghi neanche questo. Sono
una testa in cui si versa da cui
l’amore del mondo si riversa
e infesta la malerba ammalandola
di una cieca e insostenibile fortuna:
avere una matrice che non può esser
riprodotta, che ulula alla luna

(Nerina, 8 marzo 2012)

al margine dell’articolo di Paride Leporace, di oggi, su Cado in piedi, “con dediche alle pentite di ‘ndrangheta*
http://www.cadoinpiedi.it/2012/03/08/8_marzo_in_calabria_la_festa_dedicata_alle_pentite_di_ndrangheta.html

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...