e non è maggio ancora e ha pena aprile

 

c233d839c2ed987c094ee8bcb3f50191

erano zoccoli e gonnelle e onde, e poi plissé,
ed io cadevo rigirando come sanno le gonnelle,
e non finivo io di dire mai che ancora,
e ancora, e ancora,

ma no, che era l’estate quella stretta–

erano garze, e forse lucido per labbra, e poi
quei quotidiani che nessuno stampa più,
e si sfinivano i gradini scivolando, in piazza
impazza l’acqua, e si fa notte tarda, a notte,

e sì, forse la primavera stava, quella–

erano il tintinnio degli orecchini, e poi le gambe senza
le calze, e tu sfilavi le Espadrillas tutte pioggia,
e non capivi il verso dato agli occhi, le mie boccucce,
le tue cartine, e mai nessuno le ritrovava, forse,

ed era lungo agosto, quanto una primavera, quella–

noi eravamo dove si nasce e lì, nessuno osa la guerra,
e facevamo finta che non fosse, che non potesse,
e poi qui invece torna, ci disinforma, sforma,
scuota la testa nostra, e ruota, come se fosse vuota,

e non è maggio ancora e ha pena aprile —

per le sue rose innate, non rinvenute, erose e
disvissute,  e noi, noi no, noi no. Ci sono, invengo,
svengo, come un sussurro, lento, tengo il tempo,
senza ritegno invento vento, cuore che fa spavento,

inchino. Lettera a Primavera–

Mi abbasso alla caviglia del tormento, mi faccio casta, arcuata,
un po’ sbilenca. Sono la cagnolina smessa e un po’ dimessa,
scodinzolo, sperando in sfinimento. Mi insinuo svelta, mordo,
vedo rosso. Muovo linguetta, umida, il rimosso.

Lecco il tuo duro e incerto, mi scompongo.
Un rivolo, d’inverno, ha il cuore dolce.

 

Nerina per:

12814385_10207426212112021_2181675390552098411_n

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...