La Pasqua si balbetta

 

29513056_10156174502459194_1762836087924978061_n

Ph Arek Rataj

Il ticchettio della protesta
nella testa a Pilato

E poi veder la testa che mi
si scioglie molle
come un orologio Di Dalí.
E’ Procula che è insonne, e molle,
come addolcita e spenta,
nel suo Presentimento.
E a Mosca, intanto,
il gatto è un vero fatto.
È così pure il sogno.
E così pure l’olio, e il Girasole,
e muore.
Non l’amore. Né il dolore.
Vuole.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...